MANUTENZIONE DI IMPIANTI IDRICI ANTINCENDIO

assistenza estintori

La Due Esse Antincendio verifica l’efficienza degli idranti e dei naspi secondo la norma UNI EN 671/1-2-3 svolto da personale tecnico certificato da ente terzo in base al percorso CEPAS.

La normativa prevede diverse fasi:

Controllo Semestrale

Il controllo semestrale consiste in un intervento di verifica della presenza o meno, su idranti e naspi, di segni di manomissione, ne controlla l’accessibilità eliminando eventuali ostacoli. L’intervento verifica, inoltre, che siano presenti tutti i componenti dei naspi e degli idranti e che le cassette di corredo siano complete di tutti gli accessori.

  • Si verifica che i componenti non presentino segni di corrosione o perdite;
  • le istruzioni devono essere chiare e leggibili;
  • la localizzazione deve essere chiaramente segnalata;
  • controllo visivo della tubazione;
  • nel caso in cui la tubazione presenti qualche difetto deve essere immediatamente sostituita o collaudata alla massima pressione di esercizio senza presentare perdite o trafilamenti;
  • i sistemi di fissaggio delle tubazioni devono essere di tipo adeguato ed assicurare la tenuta;
  • per i naspi si verifica che le bobine ruotino agevolmente in entrambe le direzioni;
  • sui naspi manuali si deve verificare che la valvola d’intercettazione sia di tipo adeguato e sia di facile manovrabilità;
  • si deve lasciare l’idrante a muro o il naspo antincendio pronti per un uso immediato;

Controllo Annuale

Durante il controllo annuale tutte le tubazioni flessibili e semirigide degli idranti a muro e dei naspi ed anche quelle presenti nelle cassette a corredo degli idranti soprasuolo e sottosuolo devono essere sottoposte a pressione di rete per verificare la loro integrità.

Controllo Quinquennale

Il controllo quinquennale, o collaudo, consiste in una prova idrostatica alla pressione di 1,2 Mpa con relativa asciugatura delle tubazioni al fine di non danneggiarne l’interno.

Share by: