la Normativa per il trasporto merci pericolose a bentivoglio

In Europa, il trasporto terrestre di merci pericolose viene regolamentato dall’ADR, ovvero l’«European Agreement concerning the international carriage of Dangerous goods by Road», l’accordo europeo riguardo al trasporto di merci pericolose su strada, siglato a Ginevra nel 1957 e con aggiornamenti regolari ogni due anni per tenere conto dello sviluppo tecnologico del mondo dei trasporti e delle sue nuove esigenze.

La Due Esse Antincendio s.r.l. di Bentivoglio, specializzata in prodotti antincendio, vende inoltre i kit necessari agli autotrasportatori soggetti ad ADR, in modo da garantire un trasporto merci pericolose perfettamente a norma di legge da ogni punto di vista.

I kit per il trasporto merci pericolose

L’ADR specifica quali sono le merci pericolose il cui trasporto internazionale è proibito nonché le merci pericolose il cui trasporto internazionale è autorizzato e le condizioni riguardanti tali merci in termini di classificazione, utilizzazione di imballaggi e di cisterne, procedure di spedizione, utilizzazione dei mezzi di trasporto e così via.

I kit ADR messi in vendita dalla Due Esse Antincendio comprendono diversi accessori tra cui le lampade di segnalazione, i gilet ad alta visibilità, le torce, i guanti di protezione, la maschera per la protezione del viso e altro ancora per la completa sicurezza del trasporto.

Classificazione trasporto merci pericolose

Il trasporto merci pericolose è sottoposto a una classificazione che ne indica la natura e, di conseguenza, le precauzioni necessarie e la normativa da seguire anche per l’imballaggio nonché i prodotti di sicurezza da utilizzare. Le classi sono le seguenti:

  •  Classe 1: materie e oggetti esplosivi
  •  Classe 2: gas
  •  Classe 3: liquidi infiammabili
  •  Classe 4.1: solidi infiammabili, materie autoreattive ed esplosivi solidi desensibilizzati
  •  Classe 4.2: materie soggette ad accensione spontanea
  •  Classe 4.3: materie che, a contatto con l’acqua, sviluppano gas infiammabili
  •  Classe 5.1: materie comburenti
  •  Classe 5.2: perossidi organici
  •  Classe 6.1: materie tossiche
  •  Classe 6.2: materie infettante
  •  Classe 7: materiali radioattivi
  •  Classe 8: materie corrosive
  •  Classe 9: materie ed oggetti pericolosi diversi
Share by: